La Pausa di Chanel Cruise 2018

Il palazzo di vetro più noto e “favoleggiante” di Parigi, Il Grand Palais, ieri ha ospitato uno degli eventi più onirici e scenografici del momento: la sfilata Cruise 2018/2019 di Chanel .

Questa volta il Grand Palais diventa una nave da crociera che salpa e ci conduce lontanissimo. Messa in scena di mondi sempre diversi, Kaiser Karl realizza come sempre un tributo alla moda a 360°, dove nessun rifermento ai moodboard è celato, anzi. Gli anni 30 dettano la linea stilistica della collezione, e riferimenti “love boat” tracciano la rotta di un viaggio marinière.

Questa volta Karl Lagerfeld sceglie di farci imbarcare sulla nave La Pausa, ovvero la versione nautica della celebre villa di Mademoiselle Gabrielle. Commissionata dalla stessa mademoiselle nel 1930, rifugio d’amore per lei e il Duca di Westminster, Hugh Grosvenor, oltre che ritiro spirituale per amici quali Jean Cocteau e Salvador Dalì.

Gabrielle, infatti, era profondamente legata al mondo del mare, fu infatti la prima stilista a firmare una serie di costumi da bagno che l’alta società degli anni 20 osannò.

Dunque, in pieno stile Chanel: rivoluzionario, e senza sbavature.

Be first to comment