LA SALUTE SI SORSEGGIA

Quale modo migliore per idratarsi e per purificare il proprio corpo, se non attraverso il cibo? In realtà, se solo fossimo un po’ più consapevoli della ricchezza delle nostre tradizioni culinarie italiane, non avremo bisogno di seguire guru che prospettano diete miracolose, ma si sa, l’erba del vicino è sempre più verde e quindi anche in Italia non si può più fare a meno delle infused waters e delle zuppe delle star.

Si tratta di una tendenza che ha già spopolato negli Stati Uniti, noti per essere sempre alla ricerca di nuove diete che mantengano giovane il corpo e lo spirito.                                                                                                                                                Per le infused waters il concetto di base è molto semplice, in quanto si tratta di una bevanda realizzata esclusivamente con acqua minerale, erbe aromatiche, frutta, spezie e radici, che vengono lasciate riposare in infusione per un massimo di 12 ore.  Il risultato, oltre ad essere comodamente preparato a casa e a basso prezzo, è un’acqua dissetante e sana. Infatti le infused waters non contengono zuccheri e le proprietà delle erbe utilizzate le rendono perfette per drenare e tonificare l’organismo. Inoltre, sono ricche di vitamine e minerali, svolgendo così anche una ottima funzione antiossidante e antiage. Non guasta di certo che se bevute ad intervalli regolari, prolungano i tempi di sazietà, rivelandosi così ottime alleate della linea, nonché di chi fatica a bere acqua,perché… non sa di niente!

Le zuppe invece, o se vogliamo, il “Souping“, è stato addirittura definito dal New York Times il nuovo juicing. Questo perché nelle zuppe, o nei brodi di carne e pesce, ottimi strumenti di idratazione, si concentrano tutte le molteplici proprietà nutritive di cereali, legumi e verdure , quindi proteine, vitamine, e fibre che non solo sono altamente salutari ( pochi zuccheri e una giusta quantità di carboidrati complessi ) ma anche facilmente digeribili. Certo, siamo abituati a gustarle soprattutto in inverno poiché ci donano quel senso di calore che le rendono non a caso il classico comfort food comune a tutti i paesi, ma la loro consistenza è perfetta anche per essere consumate tiepide o fredde. Ammettiamolo però…quante volte abbiamo sentito i nostri nonni consigliare un brodo caldo come medicina fai da te in caso di malanni vari? A volte le mode ritornano…

Eva_MP

Laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, cresciuta bilingue, sono interessata a tutto ciò che mi circonda. Vorrei che la curiositá risvegliasse meraviglia e conoscenza.

Be first to comment