Met Ball 2018

Presieduto dall’editor-in-chief di Vogue US dal 1995, il MET Gala è divenuta l’annuale celebrazione della moda con la presenza delle maggiori star del mondo. Non stiamo parlando però di una festa per la festa: l’evento è finalizzato alla raccolta fondi per il Metropolitan Museum of Art’s Costume Institute (l’anno scorso sono stati raccolti ben 13 milioni e mezzo di dollari) nonché l’opening ufficiale dell’annuale mostra dedicata alla moda.

Stanotte ha avuto luogo l’ edizione dell’ “Oscar del fashion” e infatti il suo red carpet è una vera e propria celebrazione del meglio della moda internazionale. Grandi maison, abiti da sogno, Rihanna, una Papessa griffata Margiela e completa di tiara sulla testa, Huma Abedin, Blake Lively, Kim Kardashian, Kanye West, JLo, Madonna in Gaultier, e non ultimo Jared Leto in Gucci.

Nomi non scelti a caso da Anna Wintour, la donna più potente nel mondo della moda. La regina del glamour, tra voci secondo cui questo potrebbe essere il suo ultimo “Met Ball”, aveva esplicitamente disinvitato Donald Trump dalla festa dell’anno: il gala del Met che oggi ha tenuto a battesimo “Heavenly Bodies”, la mostra del Constume Institute sull’incrocio tra moda e ispirazione cattolica.

Be first to comment