NON MURI MA CILIEGI

Non esiste gesto più simbolico di un fiore di ciliegio che sboccia lungo il percorso che dal 1961 al 1989 divideva Berlino ed il mondo in Est e Ovest. I sakura ( così si chiamano in giapponese i fiori di ciliegio ) infatti rappresentano la rinascita e sono di buon auspicio per il futuro. Proprio per voler affermare il bisogno di un nuovo inizio basato sulla pace e sulla speranza, in segno di amicizia, il Giappone poco dopo la caduta del muro ha fatto giungere a Berlino oltre 9000 alberi di ciliegio. Sono stati piantati lungo il percorso che un tempo era sinonimo di divisione, dolore e anche morte. Oggi invece, questi alberi non sono solo un ottimo esempio di rigenerazione e riqualificazione urbana, ma ricordano tutti giorni che più di un muro conta la vita.

Eva_MP

Laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, cresciuta bilingue, sono interessata a tutto ciò che mi circonda. Vorrei che la curiositá risvegliasse meraviglia e conoscenza.

Be first to comment