Van Gogh – “The immersive experience”

Un vero e proprio viaggio alla scoperta di Van Gogh.

Presso la Basilica di San Giovanni Maggiore, nel cuore della città di Napoli, è possibile vivere un’esperienza sensoriale unica, alla scoperta dell’eterno pittore olandese: Vincent Van Gogh. La suggestiva location si trova nei pressi di via Mezzocannone, all’interno di una Basilica allestita ad opera d’arte per permettere al pubblico di immergersi nel mondo dell’artista. “The immersive experience”, già dal nome fa intuire agli appassionati d’arte che si tratta di una mostra singolare, diversa da tutte le altre. Viene coinvolta la vista ma anche l’udito, in quanto una volta entrati, una musica avvolge il visitatore, dandogli l’impressione di entrare personalmente nei più celebri quadri di Van Gogh. Si può scegliere di camminare, di sedersi o di stendersi comodamente su una sdraio per ammirare e capire i suoi dipinti. Le opere prendono magicamente vita, animandosi grazie ad un innovativo sistema di proiezioni 3D mapping. La visuale è a 360 gradi, in quanto ovunque capita di posare lo sguardo, è possibile meravigliarsi di qualche sorprendente dettaglio. Persino l’altare è allestito con i famosi autoritratti dell’autore, che si alternano accompagnati da alcune citazioni, scritte durante la sua vita. Inoltre una volta terminata la visita c’è la possibilità di provare la virtual reality experience. Un’area dedicata all’utilizzo individuale di un particolare accessorio audio-visivo, che regala l’impressione di vestire i panni del pittore in carne ed ossa, mentre visita il villaggio di Hales in Francia. La mostra è stata prodotta a livello internazionale da Exhibition Hub insieme a  Next Exhibition e sarà aperta al pubblico di Napoli fino al 25 febbraio 2018.

Be first to comment