Skip to main content
DesignSenza categoria

Serena Confalonieri presenta Nebula, con un’installazione sostenibile

By 6 Dicembre 2021Dicembre 7th, 2021No Comments

Serena Confalonieri, designer e art director, prosegue il suo percorso creativo tra autoproduzioni e realtà artigianali, approdando ad una categoria di prodotto poco esplorata dal mondo del design: quella delle pipe ad acqua o “bong”. 

Presentata digitalmente a settembre e in vendita su serenaconfalonieri.com, la collezione Nebula è per la prima volta esposta in in una mise en scène nello spazio di oTTo cose in Via Paolo Sarpi 10, il nuovo store e spazio espositivo di oTTo, locale dalla spiccata vocazione green e place-to-be milanese, e sarà visibile per un mese a partire dal 2 Dicembre.

Il set up firmato dalla designer rimanda alle atmosfere del Retrofuturismo e al design Space Age, spaziando dalla psichedelia degli anni ‘70 e del cinema di Kubrick al romanticismo di una composizione floreale creata ad hoc dalla maestria compositiva di Fiori e Colori,  vera e propria “Boutique del fiore” nel cuore della Toscana.

Protagonisti del progetto Nebula sono tre oggetti dalle forme sinuose, tre bong, in vetro borosilicato soffiato, ispirati alla leggerezza del fumo e caratterizzati da un mix di colori evanescenti, che rimandano alle sfumature rarefatte tipiche delle nebulose.

I tre modelli di bong sono esposti su tre setti espositivi cilindrici, rivestiti in “faux fur” color glicine e appoggiati su tre quadranti effetto marmorizzato sui toni del pistacchio, reinterpretando con colori e ironia oggetti che avevano avuto altra vita, in modo da consentire all’ornamento di diventare funzione e al pragmatico di diventare decorazione.

Alla parete, un tessuto lamè grigio metallizzato drappeggiato rimanda alle atmosfere spaziali, accentuate dalla retroilluminazione con luci neon che contribuiscono a creare un’esperienza visiva complessiva quasi kubrickiana. 

Ad aleggiare, come una galassia sull’installazione, una composizione floreale fatta con lunaria e altri fiori secchi come una sorta di nuvola leggera ed eterea. 

La collezione apre le porte a tipologie di prodotto che suscitano l’attenzione dei creativi per tematiche come l’utilizzo di cannabis e l’evoluzione degli stili di vita. Serena Confalonieri si avvicina a questo tema con la delicatezza e l’ironia che contraddistinguono la sua cifra stilistica, attraverso una produzione artigianale di altissima qualità. 

Nebula si fa portavoce del tema della sostenibilità, fondamentale per il periodo storico che si vive, attraverso la collaborazione di Serena con Spazio Meta – realtà milanese che si occupa del recupero e del riutilizzo di materiali e props impiegati in allestimenti temporanei.