NINETIES #10

 29.90

Poco prima che l’invasione del normcore si affacciasse alle nostre vite costellate di aspetti minimal e “di concetto”, ci sono stati gli anni 90: l’ultima decade con caratterizzazioni stilistiche precise e informazioni oggettivamente decifrabili.
In quegli anni non si scorgeva nessun tipo di apatia, tra i colori dei microtop e delle colonne sonore delle serie tv, c’è stata l’ultima delle generazioni stratificate, quella grunge, delle subculture, quella pop.
La storia di quegli anni ci ha insegnato che l’insieme di tutte queste diversità è ricchezza, mentre Tata Francesca ancheggiava, un muro in Germania cadeva, e Tom Hanks macinava chilometri con le sue Cortez.
Questa edizione è un flashback poco velato e molto nostalgico di una cifra stilistica esplosiva e dirompente, di un caos adorabile, prima che la deriva del 2000 definisse il less is more, privandoci
del fun e permeando il nostro lifestyle con un velo, leggero, di austerità.
Solo qualche insegna superstite, solo Versace, qualche baluardo di personalità, e poi tanti, troppi beige.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “NINETIES #10”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *