VITTORIO STORARO: IL SIGNORE DELLA FOTOGRAFIA ITALIANA

Vittorio Storaro è uno dei nomi più emblematici della fotografia italiana. Origini romane, tre premi oscar alla fotografia, quattro lauree honoris causa ed oltre 50 anni di carriera.

Apocalypse Now, Reds e L’ultimo imperatore sono le pellicole che hanno portato le tre statuette. Queste, insieme agli altri titoli, costituiscono il lavoro per cui Vittorio Storaro è stato insignito di numerosi altri riconoscimenti sempre in ambito cinematografico, come i David di Donatello, il premio BAFTA, i premi Goya.

La sua partecipazione alla 78ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia viaggia in questa edizione su un doppio binario. Vittorio è la personalità cardine per la presentazione della mostra Storari – Bertolucci alla rassegna Cinema Santelena,  nella splendida cornice della Marina Sant’Elena di Venezia. Un fuorifestival di incontri culturali a tema cinema, con proiezioni e dibattiti.

Ma è anche il palcoscenico su cui presentare il suo nuovo cortometraggio dedicato al Maestro Ennio Morricone, scegliendo Il Volo come protagonisti. “Siamo onorati che Vittorio Storaro ci abbia chiamato per condividere l’emozione indescrivibile della musica del Maestro Ennio Morricone” – afferma Il Volo, il cui talento diverrà la voce delle indimenticabili colonne sonore del grande maestro.

photographer/ gianluigidinapoli.com/@gianluigidinapoli | location/ lycianprincess.it/ @lycianprincess_caicco

Written By
More from A g

Francesco Serpico: l’alter ego di Nino Sarratore. E viceversa.

Nino Sarratore è l’alter ego di Francesco Serpico. E Francesco è confluito...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *